.PRIMA PAGINA              INDICE  NEW

-

 

 

 

 

AL VIA IL CIRCUITO DI CORSA IN MONTAGNA

BALDO, BRENTA

E LAGORAI

2007

8 gare per il Camp. Provinciale Individuale di specialitÓ

.

Ai piedi delle Dolomiti di Brenta, nelle sale del tipico ristorante "S. Lorenzo", a S. Lorenzo in Banale, venerdý 25 maggio 2007, Ŕ stata presentata la 7^ edizione del Circuito di corsa in montagna "Baldo, Brenta e Lagorai".

Anche per questa edizione il Circuito Ŕ valido quale Campionato Provinciale Individuale Fidal della specialitÓ.

Oltre alla valenza tecnica ed al significato ambientale e di cooperazione tra SocietÓ diverse evidenziati dal coordinatore del Circuito, la novitÓ di questa edizione Ŕ il passaggio dalle 6 alle 8 manifestazioni, con il ritorno della storica "In Ambiez" e l'inserimento della nuova "La Ponale", manifestazione a carattere internazionale

 

Alla presentazione, tra i numerosi intervenuti e rappresentanti di societÓ (Claudio Pedri di Crus Pedersano, Mauro Andreatta di Atletica Valsugana, Piercarlo Riccadonna di Atletica Giudicarie Esteriori, Giancarlo Manfredi per il Team Loppio), erano presenti il presidente della Fidal Giorgio Malfer, quello del Coni Giorgio Torgler, l'assessore provinciale allo sport Iva Berasi. Seduti al tavolo delle autoritÓ anche una rappresentanza degli enti locali: Ivo Cornella (Vicesindaco di S. Lorenzo), Giovanna Parisi (Presidente APT terme di Comano - Dolomiti di Brenta) e Giovanni Zeni (Presidente della Famiglia Cooperativa Brenta-Paganella). Apprezzata e di rilievo pure la presenza di Antonio Molinari ed Alessio Bosetti, vincitori dell'edizione 2006 rispettivamente nelle categorie Assoluti e Amatori.

 

Tutti comunque hanno espresso apprezzamenti sul valore sia agonistico, che ambientale del Circuito, oltre allo sforzo di cooperazione e confronto tra SocietÓ che, pur diverse come impostazione e divise orograficamente, sanno lavorare unite per portare atleti, e non solo, sul territorio trentino, tra le nostre montagne, in mezzo alla sua gente.

 

"Il circuito di corsa in montagna - ha evidenziato l'assessore Berasi - permette di scoprire alcuni tra i pi¨ suggestivi angoli della nostra provincia. Si tratta di un'iniziativa capace di chiamare a raccolta centinaia di sportivi, che affrontano una disciplina molto impegnativa, dal punto di vista psicologico e fisico".

 

Apprezzamenti sono stati espressi anche nei confronti degli sponsor del Circuito, giÓ presenti nella prima pagina del presente sito, che hanno creduto nel nostro progetto e ci supportano con il loro essenziale aiuto economico.

 

Un plauso infine risulta doveroso a Piercarlo Riccadonna e Paola Rampanelli (responsabili dell'Atl. Giudicarie Esteriori e fautori del ritorno della gara "In Ambiez") che hanno saputo allestire con maestria e simpatia una presentazione risultata la migliore tra quelle fino ad oggi effettuate.

 

                         Il Comitato Organizzatore

 

..